La triste cucciola del rifugio è estasiata quando il pompiere che l’ha salvata si presenta per adottarla

È stato durante una telefonata di emergenza che i vigili del fuoco hanno rilevato un cane tremante abbandonato sul ciglio dell’autostrada sotto la pioggia. Il suo crudele proprietario non l’ha semplicemente abbandonata, ma ha lasciato la bambina di tre mesi legata a un albero in modo che non potesse sfuggire al suo scenario senza speranza. In una fredda giornata a Sacramento, i vigili del fuoco hanno identificato Portion, il cane, ma non sono riusciti a fermarsi mentre si dirigevano verso una chiamata di emergenza.

I vigili del fuoco, di buon cuore, però, non hanno mancato di ricordarsi dell’animale spaventato e dopo aver terminato la telefonata sono tornati a liberarla e a riportarla alla stazione di polizia per aiutarla a riscaldarsi. Il pompiere Mike Thawley ricorda esattamente come il cane tremava e ha spinto il salvataggio di Chunk. Mike e i suoi colleghi hanno fatto a Portion un bagno confortevole e l’hanno coperta con tutto l’amore possibile per tenerla al caldo.

Purtroppo questa cucciola non aveva solo bisogno di calore, soffriva di gravi problemi di controllo, che l’hanno portata alla perdita del pelo che, come tutto il resto, era stato trascurato. È stata mandata in un rifugio per animali domestici dove è stata curata per la rogna e anche controllata per assicurarsi che rimanesse in buone condizioni. Ma mentre Piece si rilassava, c’era una persona che non riusciva a smettere di pensare a lei.

Il pompiere Mike Thawley è dovuto tornare indietro e vedere anche il suo amico a quattro zampe. «Siamo tutti impazziti con lei», hanno detto i vigili del fuoco di Sacramento sulla loro pagina web Facebook. Piece non ha potuto fare a meno di scodinzolare alla vista del pompiere che l’ha salvata. Ma Mike non era lì solo per una visita, accompagnato dalla moglie e anche dalle tre bambine che i vigili del fuoco volevano baciare al cane. Dopo 4 mesi, Chunk stava abbastanza bene da lasciare il santuario e andare a vivere con Mike e i suoi familiari.

Ձեզ հետաքրքրե՞ց մեր հոդվածը, կիսվեք ընկերների հետ։