Il cane chihuahua del rifugio si rannicchia da solo ogni notte mentre aspetta una famiglia ​

Tutto è cambiato per un anziano chihuahua di nome Scooter quando la sua vita è venuta a mancare, scrive fsrn.

All’improvviso, invece di essere nella casa che conosceva da anni, si ritrovò in un rifugio per animali senza casa. Per consolarsi, Scooter tirò una coperta blu scuro con stelle bianche sul suo corpicino, rannicchiandosi dentro. Solo il faccino preoccupato di Scooter e le sue orecchie a punta, improvvisamente alzate sull’attenti, spiccavano dal fagottino che aveva preparato. Ci sono così tanti cani nei rifugi che aspettano solo la loro casa per sempre. Può essere un luogo solitario e, senza una famiglia che dia loro amore, devono trovare il proprio conforto. Una foto mostrava il rituale straziante che un cane del rifugio sopportava ogni notte: un’immagine che ha conquistato i cuori di Internet e alla fine gli è valsa un lieto fine. Un piccolo chihuahua di nome Scooter è finito alla Humane Society di Branch County, un rifugio no-kill nel Michigan, per una ragione straziante: il suo proprietario è morto e non c’era nessuno che lo accogliesse. All’improvviso, è stato sradicato dalla sua vecchia vita familiare, vivendo in un rifugio. Peggio ancora, Scooter aveva 12 anni e aveva un infortunio all’anca: i cani più anziani e i cani con disabilità tendono ad avere difficoltà a trovare casa. I lavoratori temevano che Scooter avrebbe trascorso il resto della sua vita nel rifugio. Ma mentre aspettava che qualcuno arrivasse a dargli una casa, Scooter trovava il modo di consolarsi ogni notte. Ma quando il rifugio ha condiviso la foto di Scooter sotto la sua coperta blu, tutto è cambiato. La foto è diventata virale con oltre 3,5mila condivisioni su Facebook… e miracolosamente è stata vista dalla persona giusta. Persone da tutto il mondo iniziarono a scrivere al rifugio per dare una casa al povero cucciolo. Jessica Lynn Howard, che in passato aveva adottato altri due Chihuahua dal rifugio, era una di quelle persone. «Ho visto il post su Facebook di Jan, insieme al resto del mondo», ha detto Howard a The Dodo. “Mio marito Tim ed io eravamo sdraiati a letto e questo.. mi ha fatto piangere. Senza esitazione, l’ho mostrato a Tim e ho detto: ‘Devo andare a prenderlo.'» Tim non ci pensò per più di un secondo: «Vai a prenderlo», disse. La mattina dopo, Howard salì in macchina e guidò per tre ore fino al rifugio per prendere Scooter e riportarlo a casa.

«Quando siamo arrivati ​​a casa, Scooter ha immediatamente incontrato il suo nuovo branco e la sua famiglia», ha detto Howard. “È stato fantastico, tutti lo hanno accolto come se fosse un loro amico perduto da tempo; si comportavano davvero come se fosse sempre stato lì. Gli Howard vivono in una grande fattoria, quindi possono facilmente ospitare il loro branco di sei cani, incluso Scooter.

Da quando è arrivato nella sua felice nuova casa, la personalità di Scooter ha davvero iniziato a brillare. Lo scooter finalmente ha avuto una casa amorevole per sempre. Ma anche se finalmente ha una famiglia che gli rimbocca le coperte la notte, alcune vecchie abitudini sono dure a morire: Jessica dice che fa ancora tutto da solo.

«Quando è ora di andare a dormire… si mette sempre a letto», ha detto. “Ho provato a rimboccargli le coperte ma preferisce farlo da solo. Deve sistemare le copertine nel modo giusto. È davvero carino guardarlo.

Jessica spera che la storia ispiri più persone ad adottare, e dice che mostra come un’immagine e una storia potenti possano fare molto per far adottare un cane. «Se la storia di Scooter può aiutare a ispirare qualcuno ad adottare o donare alla Humane Society di Branch County o al loro rifugio locale», ha detto a The Dodo. «Mostra cosa può fare un vecchio cane.»

“Ha commosso tutti con un solo post! Questo è più che incredibile. Siamo davvero felici che questo povero chihuahua abbia finalmente una casa per sempre! Condividi questa incredibile storia!

Понравилась статья? Поделиться с друзьями: